Gran Bretagna, BoE divisa su tassi in agosto in linea attese

mercoledì 20 agosto 2008 11:06
 

LONDRA, 20 agosto (Reuters) - I membri del comitato di poltica monetatria della Banca d'Innghilterra si sono divisi in agosto, per il secondo mese consecutivo, con un voto a favore del rialzo dei tassi, uno a favore del taglio e i restanti sette membri che hanno optato per mantenere il costo del danaro al 5%.

Le minute delle riunioni del 6 e 7 agosto, rese note oggi, hanno mostrato che il Comitato di Politica Monetaria ha valutato le tre possibilità con la maggiranza che ha scelto di lasciare i tassi invariati perchè, nonostante l'aumento dell'inflazione, la situazione è peggiorata.

Timothy Basley ha chiesto nuovamente di alzare i tassi di un quarto di punto e David Blanchflower ha sostenuto la sua richiesta di un taglio di un quarto di punto.

Le minute probabilmente rinforzano le aspettative che se i tassi verranno variati sarà al ribasso, in particolare perchè il Mpc ha osservato che i rischi al rialzo dell'inflazione si sono allentati a causa del ribasso del prezzo del greggio.

"Il calo dei prezzi del greggio, se sostenuto, ridurrà parte delle pressioni sui prezzi delle utility nel breve termine", è scritto nelle minute. "La crescita dei salari rimane sottotono. Alcune misure sulle aspettative per l'inflazione sono indietreggiate in luglio".