Pa, Sace firma prime convenzioni per smobilizzo crediti imprese

lunedì 19 ottobre 2009 13:52
 

ROMA, 19 ottobre (Reuters) - Sace ha concluso le prime convenzioni nell'ambito dell'accordo con l'Abi per lo smobilizzo dei crediti vantati dalle aziende nei confronti della pubblica amministrazione.

Da oggi sono infatti "operativi gli accordi con Banca Monte Parma e FriulAdria, tramite i quali saranno messi a disposizione delle imprese creditrici della Pa 40 milioni di finanziamenti. E' attesa nei prossimi giorni la firma di convenzioni con altri primari istituti di credito", dice Sace in una nota.

Secondo la società "gli accordi contribuiscono a sostenere la liquidità delle aziende venete, friulane ed emiliane creditrici della Pa, che potranno beneficiare di nuovi finanziamenti a breve-medio termine (fino a 24 mesi) garantiti da Sace fino al 50% dell'importo erogato".

In base al decreto anticrisi di novembre, Sace può favorire l'anticipazione dei crediti vantati dalle imprese nei confronti della Pubblica Amministrazione garantendo il 50% dei finanziamenti fino a 24 mesi accordati dal sistema bancario alle imprese italiane ed aventi come collaterale i crediti stessi.

Inoltre, in tandem con la Cassa Depositi e Prestiti, Sace può rilasciare garanzie, sempre nella misura del 50%, sui finanziamenti a medio lungo termine che le banche erogheranno alle Pmi avvalendosi della provvista che Cdp ha messo a disposizione del sistema bancario a condizioni vantaggiose.