Zaleski, Profumo pensa si troverà soluzione soddisfacente

mercoledì 19 novembre 2008 14:59
 

MILANO, 19 novembre (Reuters) - L'AD di UniCredit (CRDI.MI: Quotazione) Alessandro Profumo ritiene che la vicenda dell'imprenditore Romain Zaleski, in difficoltà con le banche creditrici, troverà una soluzione soddisfacente.

"Penso di sì", ha risposto a margine dell'esecutivo Abi senza addentrarsi in ulteriori dettagli. "Ci stanno lavorando i miei colleghi", ha aggiunto.

Oggi una fonte vicina al dossier ha dichiarato che tutti gli istituti creditori hanno dato il via libera alla ristrutturazione del debito di Carlo Tassara, società che fa capo a Zaleski.

Zaleski ha una serie di partecipazioni, dirette o indirette, in importanti società quotate in borsa. Tra queste il 5% di Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione), il 2% di Mediobanca (MDBI.MI: Quotazione), Generali (GASI.MI: Quotazione) e UBI Banca (UBI.MI: Quotazione), il 2,5% di A2A (A2.MI: Quotazione), il 10% di Edison EDN.MI e il 19% di Mittel (MTTI.MI: Quotazione).