Sanità,commissariamento senza rientro disavanzi in 2009 -Sacconi

venerdì 19 giugno 2009 13:27
 

ROMA, 19 giugno (Reuters) - Nuovi commissarimenti in arrivo per le Regioni del centro sud in disavanzo sanitario se non ci sarà un ripianamento entro il 2009, secondo il ministro del Welfare, Maurizio Sacconi.

"L'emergenza è data ove più ove meno dall'andamento della spesa spesso fuori controllo...nelle regioni centro meridionali", ha detto Sacconi in una conferenza stampa aggiungendo che sono in corso verifiche "che devono concludersi con atti delle Regioni che entro il 2009 azzerino il disavanzo strutturale, escludendo fondi aggiuntivi o soprattasse" oppure con l'ulteriore commissiariamento delle Regioni inadempienti.

Sulla questione del disavanzo strutturale della sanità delle Regioni del centro sud "giugno e luglio sono due mesi decisivi".

"Stimo che sia di 3-3,5 miliardi di euro il disavanzo strutturale per il 2008 che rischia di ripetersi per il 2009", ha detto Sacconi.

Le regioni interessante da questo disavanzo, citate dal ministro sono "Lazio, Molise, Abruzzo, Campania, Calabria e Sicilia".