Btp si risollevano da minimi in chiusura su calo borse

lunedì 19 gennaio 2009 17:49
 

 MILANO, 19 gennaio (Reuters) - L'assenza degli investitori
Usa ha assottigliato ulteriormente gli scambi nel pomeriggio sul
mercato obbligazionario, con quotazioni che in certi tratti di
curva sono in lieve ripresa sulla scia del nuovo calo delle
borse.
 "Si è andati solo a ruota dell'andamento delle borse, non
c'erano altri spunti sul mercato oggi" dice un dealer.
 Semmai resta sullo sfondo la preoccupazione per il mondo
bancario che continua a comunicare perdite. Oggi Rbs ha
preannunciato perdite record nel 2008 e a Londra ha chiuso in
calo di oltre il 60%.
 "In questa situazione il mercato obbligazionario, dopo la
parentesi di oggi, non può che tornare a essere acquistato come
investimento più sicuro" dice un dealer.
 I dealer dicono che se la parte a breve non ha più molto
spazio per salire poiché i rendimenti sono ridotti all'osso, la
parte a medio e a lungo termine invece potrebbe vedere ancora
acquisti, visti i livelli ancora abbastanza interessanti dei
rendimenti. "Si va a caccia di rendimento... ormai tutto è
risicatissimo" dice un altro.
Uno dei fattori che semmai potrebbe appensantire il mercato è
la consistente offerta di nuovi titoli che i governi si
apprestano riversare sui mercati, per accogliere fondi necessari
per far fronte ai provvedimenti anti crisi.
 Dal lato degli spread di rendimento, se da una parte quelli
Spagna e Irlanda, si sono allargati a nuovi massimi, quello
italiano ha visto un buon restringimento.
 Lo spread tra decenali spagnoli e tedeschi ha toccato
stamane un massimo a 122 punti base. Oggi S&P's ha declassato il
rating della Spagna a 'AA+' da 'AAA', come nelle attese.
 L'analogo spread irlandese si è allargato fino a 206 punti
base oggi reagendo ancora alla decisione di venerdì di
nazionalizzare la Anglo-Irish Bank ANGL.I. 
 Di contro lo spread italiano -- che la scorsa settimana si
era allargato fino a un massimo di 153 pb -- stasera si è
ristretto fino a 141 pb da 147 pb venerdì. 
 La scorsa settimana l'Italia ha avuto conferma del proprio
rating a 'A+' da S&P's e a 'Aa2' da  Moody's.
 =================== QUOTAZIONI 17,30 =========================
                                 PREZZI  VAR.    RENDIMENTO
  FUTURES BUND MARZO FGBLc1       125,14  (-0,46)
  BTP 2 ANNI  (FEB 11) IT2YT=TT   102,42  (+0,03)     2,584%
  BTP 10 ANNI (AGO 18) IT10YT=TT* 100,94  (-0,21)     4,425%
  BTP 30 ANNI (AGO 39) IT30YT=TT   94,90  (+0,87)     5,411%
======================== SPREAD (PB) =======================
                                         CHIUSURA PRECEDENTE
  TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5     65                  60
  BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3    102                 104
  BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5    143                 147
  BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7    160                 169
  BTP 2/10 ANNI                      184,1 *             184,2
  BTP 10/30 ANNI                      98,6 *             108,2
  
 * Il titolo a 10 anni non è stato scambiato oggi su Mts. I
prezzi e i rendimenti si riferiscono a pagine Reuters.
==============================================================