Dollaro resterà valuta riserva globale per molti anni - Fmi

giovedì 19 novembre 2009 17:08
 

WASHINGTON, 19 novembre (Reuters) - Il dollaro resterà la principale valuta di riserva per molti anni o decenni, secondo Caroline Atkinson, portavoce del Fondo monetario internazionale (Fmi).

I commenti di Atkinson arrivano due giorni dopo le dichiarazioni del direttore generale Dominique Strauss-Kahn secondo cui il mondo non può più fare affidamento su una valuta emessa da un solo paese. "Il direttore generale ha detto che si aspetta che il dollaro sia la valuta di riserva principale per molti anni o decenni", ha precisato Atkinson nel corso di un briefing con la stampa.

La portavoce ha aggiunto che il Fondo guarda continuamente a quanto accade nel sistema valutario internazionale ma senza lanciare alcuno studio formale secondo cui l'unità di misura interna all'organismo, i Diritti speciali di prelievo (Sdr), possa sostituire il dollaro come valuta di riserva globale.

"Durante l'ultima crisi finanziaria, la gente ha considerato il dollaro come rifugio sicuro e ha preferito investire in asset denominati in dollari quando l'avversione al rischio è stata molto alta", ha aggiunto Atkinson. "Ciò suggerisce che c'è una domanda molto solida, basata sulla forza dell'economia Usa e sull'ampiezza e la liquidità dei mercati finanziari".

Il ruolo del dollaro nell'economia mondiale è tema di dibattito da molti mesi in quanto il suo valore è diminuito nei confronti di un paniere di valute. La Cina, principale acquirente straniero di titoli di debito Usa, ha espresso timori crescenti che la debolezza del biglietto verde possa avere un impatto sul valore delle sue riserve.