Italcementi/C.Francais, merger sospeso, confronto bondholder Usa

venerdì 19 giugno 2009 18:45
 

MILANO, 19 giugno (Reuters) - I Cda di Italcementi ITAI.MI e della controllata francese Ciment Francais CMFP.PA confermano la valutazione favorevole sulla fusione tra le due società ma sospendono la decisione finale per l'approvazione dell'operazione fino ad una prossima riunione non oltre il 26 giugno.

Lo rende noto un comunicato congiunto spiegando che la sospensione è motivata da una confronto ancora in corso con investitori istituzionali Usa detentori di titoli di debito emessi da Ciments Francais nel 2002 e nel 2006 per complessivi 500 milioni di dollari.

In particolare il confronto riguarda la possibilità o meno di poter attuare la fusione senza il consenso di questi investitori.

"La sospensione della decisione finale da parte dei consigli ha lo scopo di verificare se sussiste la possibilità di pervenire a una soluzione accettabile e comunque coerente con gli obiettivi e le motivazioni della fusione", dice la nota.