Bce, non ci sono divergenze di opinioni in Consiglio - Kranjec

martedì 19 maggio 2009 12:11
 

LUBIANA, 19 maggio (Reuters) - Non c'è divergenza all'interno del Consiglio direttivo della Bce sulla via da seguire per uscire dall'attuale crisi e comunque è ancora presto per dire che il peggio è passato.

Lo ha detto Marko Kranjec, membro del Consglio della Bce dopo che nelle ultime settimane era sembrato che invece ci fossero divergenze di veduta sull'argomento.

"Posso dirvi che tutti i memebri hanno un'opinione completamente univoca. Non ci sono differenze" ha detto ai giornalisti.

Kranjec ha anche ritrattato i suoi commenti riportati in un'intervista all'agenzia di stampa Bloomberg la scorsa settimana, in cui gli veniva attribuita l'ipotesi di acquisti da parte della Bce di covered bond per un ammontare superiore ai 60 miliardi indicati al momento.

"Le mie dichiarazioni la scorsa settimana sono state prese del tutto fuori dal contesto e non riflettono la realtà" ha detto senza voler aggiungere alcun dettaglio del piano.

Kranjec, che è a capo della Banca centrale della Slovenia, ha aggiunto che è troppo presto per dire che si è in vista di una ripresa economica.

"Ci sono segnali di ripresa, ma dobbiamo ancora vedere se questa è una vera ripresa o un calo del rallentamento, dobbiamo attendere altre informazioni. "La caduta libera è rallentata, ma non so se è la vera ripresa".