Tremonti al Board News Co. di Sky a Milano, Berlusconi informato

venerdì 19 giugno 2009 19:49
 

ROMA, 19 giugno (Reuters) - Il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, ha preso parte con "grande interesse" ai lavori svoltisi oggi a Milano del Board di News Corporation (NWSA.O: Quotazione) di Sky - gruppo del magnate australiano Rupert Murdoch - parlando della situazione economica italiana ed internazionale.

Ne dà notizia una nota del Tesoro precisando che "della partecipazione era a conoscenza il presidente del Consiglio [Silvio Berlusconi], oggi a Bruxelles per il vertice europeo dei Capi di Stato".

Ieri, alla cena organizzata al Castello Sforzesco per il primo meeting di News Co. a Milano, i giornalisti hanno notato l'assenza del presidente di Mediaset (MS.MI: Quotazione), Fedele Confalonieri, e del vice-presidente del gruppo, Pier Silvio Berlusconi. La defezione è stata notata in particolare dopo le recenti incomprensioni fra Berlusconi - che con la sua famiglia controlla Mediaset - e Murdoch.

Il presidente del Consiglio ha affermato che il magnate australiano gli starebbe facendo guerra a distanza attraverso l'esercito dei suoi giornali e tv.

A smorzare le polemiche ieri sera ci ha provato Tarak Ben Ammar, amico del magnate australiano e intervenuto al ricevimento. "Non credo che Murdoch ce l'abbia con Berlusconi" ha detto l'uomo d'affari.

Murdoch in un'intervista a Fox, una delle reti televisive che controlla tramite News corp, ha detto nei giorni scorsi che non c'è nessun complotto da parte dei suoi giornali verso il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

"Io non controllo quel che dice il direttore del Times di Londra, o quel che dice l'Economist. O il New York Times: Dio sa che lì io non ho nessuna influenza", ha detto Murdoch.

Berlusconi ha accusato il magnate australiano di attaccarlo con i suoi giornali dopo che il governo italiano ha eliminato l'aliquota Iva agevolata per le pay tv, misura che colpisce Sky Italia, controllata da Murdoch.