Dmt sale 33,78% a 4 euro, società non ha motivazioni per balzo

mercoledì 18 marzo 2009 14:09
 

MILANO, 18 marzo (Reuters) - Digital Multimedia Technologies DMT.MI dice di non essere a conoscenza di elementi che possano giustificare l'andamento del titolo.

Il titolo della società attiva nella gestione di torri di trasmissione, dopo essere balzato ieri di oltre il 25% e il giorno precedente di oltre il 10%, oggi è in asta di volatilità e alle 14 circa segna un rialzo teorico del 33,78%, a 4 euro, dopo un prezzo massimo valido di 3,44 euro.

Nella nota, Dmt ricorda che Millenium Partecipazioni Srl, società che fa capo all'azionista di riferimento e AD Alessandro Falciai, "in seguito alla volontà unilaterale di un soggetto bancario con il quale aveva contratto un finanziamento" ha venduto sul mercato azioni pari a un totale del 6,1% del capitale. La banca, ha scritto ieri Reuters citando fonti, è Ubs.

Millenium, inoltre, ha acquistato sul mercato lo 0,41% del capitale.

In seguito a queste operazioni, Falciai detiene una partecipazione, diretta e indiretta, pari al 36% del capitale.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [nBIA183ae].