FACTBOX - Interventi banche centrali su mercato in settimana

giovedì 18 settembre 2008 18:21
 

 FRANCOFORTE, 18 settembre (Reuters) - Di seguito la sintesi
degli interventi sul mercato monetario varati dall'inizio della
settimana da parte delle principali banche centrali mondiali di
fonte al nuovo acuirsi della crisi creditizia.
 
 DOMENICA 14 SETTEMBRE
 - Federal Reserve annuncia che per la prima volta accetterà
titoli azionari in cambio di finanziamenti da parte della banca
centrale
 - L'istituto centrale Usa incrementa il totale dei prestiti
al sistema bancario a 200 dai precedenti 175 miliardi di dollari
e intensifica la tempistica delle aste di rifinanziamento.
 - Fed concede temporaneamente a banche commerciali Usa la
possibilità di estendere i finanziamenti di liquidità alle
società di intermediazione affiliate in cambio di asset
normalmente accettati in accordi di riacquisto tripartito.
 
 LUNEDI' 15 SETTEMBRE
 - Fed inietta fondi per un totale di 70 miliardi
 - La Banca centrale europea assegna 30 miliardi di euro
aggiuntivi (43,52 miliardi di dollari) a scadenza overnight per
favorire il rientro dei tassi di mercato
 - Bank of England offre a propria volta 5 miliardi di
sterline (9,13 miliardi di dollari) di nuovi fondi a scadenza
tre giorni
 - Reserve Bank of Australia assegna 2,1 miliardi di dollari
australiani (1,7 miliardi in valuta Usa) al sistema bancario
nazionale, ben oltre la stima degli 828 mioni necessari
 - Il ministero delle Finanze russo annuncia che intende
quasi raddoppiare l'ammontare di fondi federali da depositare a
breve termine presso le banche commerciali in modo da alleviare
la pressione sul mercato monetario
 - Bank of Canada inietta 2,305 miliardi di dollari canadesi
sul mercato interbancario, importo record da febbraio 2000
 - L'istituto centrale norvegese assegna 20 miliardi di
corone (3,45 miliardi) di fondi a tre giorni
 - La banca centrale elvetica assegna fondi aggiuntivi per
circa 4 miliardi di franchi a scadenza overnight
 
 MARTEDI' 16 SETTEMBRE
 - Fed assegna fondi a un giorno per 50 miliardi
 - La Bce inietta 70 miliardi di euro di liquidità overnight
sul sistema bancario Uem e colloca 39 miliardi oltre la stima
benchmark nel pronti contro termine settimanale
- Banca del Giappone colloca 24 miliardi di nuovi fondi a un
giorno sul sistema interbancario
 - Bank of England aggiunge ulteriori 20 miliardi di sterline
(35,21 miliardi) in fondi a due giorni
 - L'istituto centrale russo inietta l'importo record di 14
miliardi di liqidità a un giorno
 - La banca centrale elvetica offre liquidità aggiuntiva
overnight per la seconda seduta consecutiva
 - Reserve Bank of Australia inietta 1,8 miliardi (1,5
miliardi in valuta Usa) sul sistema bancario, circa tre volte
l'importo stimato necessario
 - Reserve Bank of India assegna quasi 60 milairdi di rupie
(1,32 miliardi)
 - L'istituto centrale norvegese inietta 17 miliardi di fondi
aggiuntivi attraverso contratti swap sul cambio e fondi
overnight
 MERCOLEDI' 17 SETTEMBRE
 - L'istituto centrale australiano interviene per la terza
seduta consecutiva, assegnando al sistema bancario quasi il
doppio rispetto alla stima sulle esigenze
 - Banca d'Inghilterra fa slittare 'deadline' perché banche
commerciali consegnino titoli illiquidi in cambio di fondi
pubblici
 
 GIOVEDI' 18 SETTEMBRE
 - Fed vara incremento da 180 miliardi di contratti swap con
Bce, Banca del Giappone, d'Inghilterra, Svizzera e Canada
 - Si tratta della prima volta che gli istituti centrali
della zona euro, britannica e elvetica offrono fondi a un giorno
denominati in dollari. Bce e Banca d'Inghilterra offrono
entrambe fino a 40 miliardi, mentre la banca centrale svizzera
mette a disposizione fino a 10 miliardi
 - Banca del Giappone introdurrà rifinanziamenti in dollari
per la prima volta nella storia in base a un accordo swap con la
Federal Reserve di New York del controvalore di 60 miliardi
 - Bank of Canada sigla accordo swap da 10 miliardi ma
annuncia che non intende al momento utilizzarlo
 - Bce assegna 25 miliardi di euro aggiuntivi a sistema
bacnario zona euro
 - Bank of England attrae richieste pari a 202,32 miliardi di
sterline per nuovi fondi collocati 66,21 miliardi
 - Banca del Giappone inietta 24 miliardi di dollari di nuovi
fondi a una giorno
 - L'istituto centrale australiano assegna 3 miliardi,
portando il totale dei fondi collocati in settimana a 11,2
miliardi
 - La banca centrale indiana rifinanzia il sistema per 62,4
miliardi di rupie
 - L'istituto centrale coreano vende dollari sul mercato
locale dei contratti swap
 - Il totale dei fondi a termine assegnato da Federal Reserve
al sistema bancario Usa con tre differenti p/t raggiunge 105
miliardi, record da settembre 2001