Treasuries positivi in Europa ma riducono guadagni in scia borse

lunedì 18 maggio 2009 12:01
 

LONDRA, 18 maggio (Reuters) - I titoli di Stato Usa salgono marginalmente negli scambi europei, ridimensionando i guadagni innescati dall'iniziale debolezza delle borse del vecchio continente.

Le prospettive di nuovi acquisti di titoli governativi a lunga scadenza da parte della Federal Reserve contribuiscono a sostenere l'obbligazionario Usa, che venerdì ha interrotto una lunga serie di ribassi con i rendimenti di riferimento in calo su base settimanale per la prima volta da metà marzo.

Le borse europee hanno speso la prima parte della mattinata in territorio negativo, ma hanno poi invertito la rotta e anche i futures sugli indici di Wall Street mostrano il segno più.

I Treasuries hanno di conseguenza ridotto i rialzo e intorno alle 11,50 italiane il due anni US2YT=RR sale di 1/32 per un rendimento dello 0,859%. Il benchmark decennale US10YT=RR avanza di 3/32 e rende il 3,123%.

L'ottimismo sull'uscita dell'economia dalla recessione e i timori per 2.000 miliardi di dollari di nuovo debito governativo in questo esercizio fiscale avevano di recente trascinato il rendimento del 10 anni ai massimi di cinque mesi. Ma i dati più deboli delle attese delle vendite al dettaglio di aprile diffusi la scorsa settimana e la ripresa delle richieste di sussidi di disoccupazione hanno minato la fiducia in un rapido recupero dell'economia.