Decreto Tremonti può avere impatto su operazioni Rmbs - Fitch

mercoledì 18 marzo 2009 12:53
 

MILANO, 18 marzo (Reuters) - Fitch Ratings sostiene in un commento pubblicato oggi che il decreto recentemente approvato dal governo relativo ai cosiddetti "Tremonti-bond" potrebbe avere un impatto sia sulle Residential mortgage backed securities (Rmbs) sia sulle Obbligazioni bancarie garantite (Obg). Tuttavia, secondo l'agenzia di rating, è troppo presto sia per valutare come originator e servicer italiani interpreteranno la nuova legge sia per esprimersi su un eventuale impatto per i rating delle operazioni.

Il decreto permette alle banche italiane di ottenere fondi dal governo per finanziare la ricapitalizzazione in cambio di un impegno ad venire in aiuto dei clienti in difficoltà con i pagamenti dei loro mutui ipotecari. Il sostegno ai debitori include una sospensione dei pagamenti per almeno dodici mesi per i debitori con problemi e un impegno della banca ad aumentare la concessione di finanziamenti.

Fitch ritiene che il decreto abbia potenziali ramificazioni negative per le operazioni Rmbs italiane e per i programmi di obbligazioni bancarie, ma attende il feddback da originator ed emittenti di Obg per chiarire ulteriormente la propria analisi.

Per leggere il testo integrale della comunicazione di Fitch i clienti Reuters possono cliccare su [ID:nWLA0077].