Intesa Sanpaolo, cartolarizzazione mutui fondiari per 5,68 mld

giovedì 18 dicembre 2008 19:12
 

MILANO, 18 dicembre (Reuters) - Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione) ha effettuato oggi, tramite il veicolo Adriano FinaNce, una cartolarizzazione basata su mutui fondiari in bonis per l'ammontare di 5,678 miliardi di euro in due tranche, interamente sottoscritte dalla stessa banca.

Lo dice una nota di Intesa Sanpaolo che ha anche strutturato l'operazione in qualità di arranger, mentre Banca Imi è lead manager e book runner.

L'operazione ha una sola tranche senior (Classe A) di 5,281 miliardi di euro che ha una vita media attesa di 4,9 anni e rating 'AAA' da S&P's. C'è inoltre una seconda tranche junior (Classe B) di 398 milioni.

I titoli sono stati emesse alla pari con la corresponsione di una cedola indicizzata al tasso euribor a 6 mesi.

L'operazione si inquadra nell'ambito del prudenziale ampliamento della già elevata disponibilità di attivi stanziabili presso le Banche Centrali che era stato annunciato nel comunicato stampa dell'11 novembre 2008.

Gli abbonati Reuters possono leggere il comunicato integrale della società cliccando [ID:nBIA18069]

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Intesa Sanpaolo, cartolarizzazione mutui fondiari per 5,68 mld | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    19,358.10
    +0.32%
  • FTSE Italia All-Share Index
    21,150.43
    +0.30%
  • Euronext 100
    933.50
    +0.07%