MONETARIO - Cosa succede oggi mercoledì 19 agosto

mercoledì 19 agosto 2009 07:31
 

* All'indomani dell'ottimismo scaturito dall'indice Zew di agosto che ha segnalato un deciso miglioramento delle aspettative sull'economia tedesca, i dati sui prezzi alla produzione di luglio potrebbero dare informazioni sul formarsi di un'eventuale inflazione a monte della catena dei prezzi. Le attese indicano un calo dello 0,2% su mese dal precedente -0,1% per un tendenziale a -6,5% dal -4,6% di giugno.

* Sempre sul fronte macro, sono attesi dalla Bce i dati sul flusso di investimenti netti e sulle partite correnti a giugno nei 16 paesi della zona euro. A maggio ci sono stati flussi netti in entrata per 59,9 miliardi di euro, mentre il disavanzo destagionalizzato è stato di 1,2 miliardi.

* Il prezzo del greggio in Asia è nuovamente al rialzo dopo la spinta del 3% vista nella seduta precedente dopo dati Usa che hanno mostrato a sorpresa un calo delle scorte di greggio, il che alimenta le speranze di una ripresa della domanda. I dati di ieri resi noti dall'Api sono attesi essere confermati oggi da quelli più seguiti dell'Eia che daranno il tono del mercato per il resto della settimana. Il futures a settembre sul greggio Usa quota, attorno alle ore 7,30 italiane, 69,80 dolari il barile in rialzo di 61 centesimi. Il futures a ottobre sul Brent è a 72,67 dollari in rialzo si 30 centesimi.

* I Treasuries Usa ieri hanno chiuso in calo, perdendo il parte il loro ruolo di investimento rifugio visto il recupero delle borse. Tuttavia il calo è stato limitato da dati Usa che hanno mostrato a sorpresa un calo dei nuovi canntieri edili e un calo più consistente delle attese dei prezzi alla produzione. Il trentennale ha chiuso a 102-17/32 in calo di 12/32 per un rendimento del 4,348%. Il decennale ha chiuso a 100-31/32 in calo di 10/32 e rende il 3,509%.

DATI MACROECONOMICI   Continua...