Monetario consolida posizioni in seduta senza tensioni

mercoledì 18 novembre 2009 13:26
 

MILANO, 18 novembre (Reuters) - Il mercato monetario consolida le posizioni, in una seduta, nel bel mezzo di una settimana, nel bel mezzo del periodo di mantenimento della rob, che non mostra tensioni.

"Il mercato è stabile e senza tensioni e così dovrebbe rimanere fino alla prossima settimana" dice un tesoriere.

L'attesa maggiore è per le indicazioni di politica monetaria che Trichet darà, il prossimo 3 dicembre, sul p/t a 12 mesi e sul rientro delle operazioni straordinarie di finanziamento. Per un'analisi sul tema fare doppio click su [nLH594659].

Il tasso overnight è stabile attorno allo 0,29/30% sul Mid e trattato tra 0,7% e 0,32% dai broker internazionali, dopo un'Eonia fissato ieri a 0,344% da ieri 0,347%.

Poco variati anche i prestiti marginali ieri a 183 mln dai 174 milioni del giorno precedente. Ulteriori dettagli sulla liquidità in Europa e Italia alle pagine Reuters ECB40 e BITS.

Il tasso Euribor è stato fissato allo stesso livello di ieri di 0,715% e si è confermato, dopo la risalita di ieri, anche il tasso Eonia swap a tre mesi a 0,443%, come ieri.

Lo spread tra questo tasso e l'Euribor di pari durata, visto come un'indicazione del grado di fiducia delle banche nei confronti delle controparti, è quindi oggi fermo a 27,2 pb.

Sulla curva Euribor il futures dicembre è a 99,265 (inv.), il marzo a 99,195 (-0,005) e il giugno è a 98,915 (-0,050).