Btp in denaro sul finale con dati Usa e borse, molto bene breve

mercoledì 17 giugno 2009 17:28
 

 MILANO, 17 giugno (Reuters) - Finale di seduta in tono
decisamente rialzista per il secondario italiano in cui si
delinea, come in generale sull'obbligazionario, una performance
particolarmente positiva della parte breve della curva di fronte
allo storno dei listini di borsa.
 Contribuisce alla discesa dei rendimenti dei benchmark a
scadenza più ravvicinata anche la vivace domanda vista stamane
sulla riapertura dello Schatz tedesco, che ha attratto una
domanda quasi due volte superiore all'offerta.
 Al quadro già propizio per il reddito fisso vanno quindi a
sommarsi la correzione del greggio e la dinamica inferiore alle
attese dell'inflazione Usa di maggio.
 "Un insieme di ottimi motivi per far confluire gli acquisti
sui titoli di Stato: i Treasuries Usa hanno invertito la rotta
dopo la statistica sui prezzi e il rendimento del decennale
tedesco si mantiene al di sotto di 3,5%" è la sintesi di un
operatore.
 Nell'atteso intervento del primo pomeriggio dedicato al tema
del 'community development', il presidente di Federal Reserve
Ben Bernanke ha intanto scelto di non fare alcun accenno ai temi
di politica monetaria e prospettive macro.
 L'attesa degli investitori passa intanto alla presentazione
del programma messo a punto dall'amministrazione Obama per la
riforma della regolamentazione dei mercati finanziari Usa. Tra
le proposte della casa Bianca quella di eliminare una delle
autorità di supervisione del sistema bancario e creare nuovi
organismi di più ampia sorveglianza, che evitino il ripetersi di
crisi economico/finanziarie come la più recente ancora non
completamente alle spalle.
 "Un appuntamento particolarmente atteso, da cui potrebbero
emergere novità interessanti" continua il trader.
 Un ultimo accenno va al differenziale di rendimento
Btp/Bund, stabile sul tratto decennale intorno ai 110 punti base
e completamente insensibile alle dichiarzioni del ministro delle
Finanze tedesco, che non vede il rischio di un declassamento del
rating sovrano di tripla 'A' per la repubblica federale.
 "Non credo, dal momento che abbiamo ancora il miglior merito
di credito e con i nostri titoli di Stato fissiamo i benchmark"
ha risposto Peer Steinbrueck ha chi gli ha chiesto se esista il
rischio che Berlino perda il rating più elevato delle agenzie.
 
=============================== 17,30 ==========================
                                PREZZI  VAR.     RENDIMENTO
 FUTURES BUND SETT.   FGBLc1      119,88  (+0,50)
 BTP 2 ANNI  (MAR 11) IT2YT=TT    103,00  (+0,08)      1,740%
 BTP 10 ANNI (SET 19) IT10YT=TT    97,76  (+0,38)      4,576%
 BTP 30 ANNI (AGO 39) IT30YT=TT    94,71  (+0,29)      5,499%
 ========================= SPREAD (PB) ========================
                                         CHIUSURA PRECEDENTE
 TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5     34                   22  
 BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3     23                   23  
 BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5    111                  111  
 BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7    123                  120  
 BTP 2/10 ANNI                      283,6               283,1 
 BTP 10/30 ANNI                      92,3                89,5  
 ==============================================================
 * prezzo e rendimento da schermi Reuters in assenza di
scambi su Mts