PUNTO 1-Bond Usa, balza 30 anni su caccia al rendimento dopo Fed

mercoledì 17 dicembre 2008 16:03
 

(aggiunge dettagli dal paragrafo 2, aggiorna quotazioni)

NEW YORK, 17 dicembre (Reuters) - I titoli a 30 anni americani balzano negli scambi sulla piazza newyorchese, estendendo il rally di ieri, con gli investitori che si spostano sulla parte lunga della curva in cerca di rendimenti più elevati all'indomani della decisione della Federal Reserve di portare i tassi di interesse vicino allo zero.

La domanda per le scadenze lunghe è alimentata anche, secondo trader e analisti, dalle attese che la Fed inizi ad acquistare titoli a lungo termine per stimolare l'economia.

Anche l'apertura debole a Wall Street rafforza la domanda per gli investimenti rifugio.

La sensibile correzione dei rendimenti sul trentennale ha appiattito la curva dei rendimenti su un livello che non si vedeva da settembre, suggerendo attese che i tassi di interesse rimarranno bassi per un periodo prolungato. Il differenziale tra i rendimenti del due anni e del dieci anni si è ridotto a 148 punti base dai 160 punti base di ieri.

Intorno alle 16, i prezzi del trentennale US30YT=RR, la scadenza più lunga sui titoli del Tesoro Usa, quotano in rialzo di 2*18/32 a 138*11, schiacciando i rendimenti al 2,6221% dopo aver chiuso ieri ad un tasso del 2,72%. Il benchmark decenale US10YT=RR sale di 1*10,5/32 e rende il 2,1197%, in discesa rispetto al 2,26% di ieri mentre il due anni US2YT=RR sale di 1,75/32 e rende lo 0,6284%.