Opa, a Cdm di venerdì decreto di correzione sulle norme

giovedì 17 settembre 2009 11:58
 

ROMA, 17 settembre (Reuters) - Il consiglio dei ministri è convocato per venerdì mattina alle 9 ed ha fra l'altro all'ordine del giorno un decreto legislativo dei ministeri delle Politiche Ue e del Tesoro di integrazione e correzione del decreto 229/2007 sul recepimento della direttiva Ue sulle Opa.

E' quanto si legge in una nota di palazzo Chigi.

Il quotidiano Mf scrive oggi che intenzione del governo sarebbe quella di modificare ed eliminare l'obbligo di Opa obbligatoria automatica per quei soci di una società che di concerto o partecipando ad un patto di sindacato superano il tetto del 30% del capitale. Secondo il quotidiano, la nuova norma potrebbe prevedere che sia la Consob a valutare di volta in volta se l'Opa debba essere lanciata o meno.