MONETARIO - Cosa succede oggi venerdì 17 aprile

venerdì 17 aprile 2009 07:43
 

* Trichet da Tokyo ha detto che il 2009 sarà un anno difficile e che la ripresa resta rimandata al 2010, esprimendo apprezzamento per i commenti delle autorità statunitensi, che hanno dichiarato che un dollaro forte è nell'interesse dell'America; Trichet ha inoltre detto che le misure non convenzionali di politica monetaria, che verranno annunciate il 7 maggio, dovranno essere implementate con l'attiva partecipazione delle banche.

* Altri spunti dalla Bce potrebbero arrivare con l'intervento di Bini Smaghi da Berlino. Il dibattito tra i membri della Bce sulle prossime mosse di politica monetaria è aperto, anche alla luce dei tenui spiragli di miglioramento delle condizioni dell'economia.

* In Giappone il governatore della banca centrale Masaaki Shirakawa ha detto che l'economia continuerà a deteriorarsi con il progressivo indebolimento dei consumi e la riduzione degli investimenti delle aziende e che sta monitorando in che misura la correzione della borsa potrebbe penalizzare il sistema finanziario del paese.

* Greggio in flessione sotto 50 dollari al barile sulla piazza asiatica dopo un rialzo dell'1,5%: dati macro misti dagli Stati Uniti hanno acceso i riflettori sulla fragilità di una possibile ripresa dell'economia nel primo consumatore mondiale di carburante.

* Treasuries sotto pressione ieri a New York: i guadagni della borsa hanno depresso l'appeal degli acquisti rifugio e i prezzi sono stati anche schiacciati dai timori dall'arrivo di un'ondata di nuova carta sul mercato. Il tasso del benchmark decennale è salito al 2,84% dal 2,77% di mercoledì.

DATI MACROECONOMICI

ITALIA   Continua...