Ubi Banca, S&P ribadisce rating dopo annuncio offerta scambio

giovedì 16 aprile 2009 18:47
 

MILANO, 16 aprile (Reuters) - Standard & Poor's Ratings Services giudica "opportunistica" l'offerta di scambio annunciata ieri da Ubi Banca (UBI.MI: Quotazione) sull'intero ammontare delle 'preferred securities' in circolazione per 570 milioni di euro nominali e su cinque serie di obbligazioni Lower Tier 2 per 1,550 miliardi di euro.

L'offerta di scambio non costituisce un 'distressed exchange' per S&P. Inoltre, prosegue la nota dell'agenzia di rating, i rating di credito controparte su Ubi Banca, così come i rating sugli strumenti Tier 1 e Tier 2, non vengono condizionati dalla ops.

In base ai propri criteri, S&P considera un'offerta 'distressed' quando i detentori degli strumenti accettano l'offerta senza ricevere alcun compenso perché dubitano che l'emittente possa rispettare gli obblighi originari.

In questo caso gli investitori che accettano l'offerta verosimilmente realizzeranno una perdita relativa oppure andranno in parità, secondo S&P.

Chi aderirà all'offerta, in base a quanto comunicato ieri sera dalla banca, riceverà in cambio titoli di debito senior per un massimo di 1,570 miliardi che verranno emessi nell'ambito dell'esistente programma Emtn.