Risanamento, Procura Milano richiede dichiarazione fallimento

giovedì 16 luglio 2009 18:59
 

MILANO, 16 luglio (Reuters) - La Procura della Repubblica del Tribunale di Milano ha richiesto la dichiarazione di fallimento di Risanamento (RN.MI: Quotazione) e l'udienza è stata fissata per il 29 luglio prossimo.

Lo dice una nota della società immobiliare aggiungendo che alla luce della richiesta è stato convocato un Cda con urgenza per il 20 luglio per "esaminare la situazione venutasi a creare e per assumere le conseguenti deliberazioni".

Per leggere il testo integrale del comunicato diffuso dalla società i clienti Reuters possono cliccare su [ID:nBIA16d50]

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Risanamento, Procura Milano richiede dichiarazione fallimento | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    18,914.30
    +1.71%
  • FTSE Italia All-Share Index
    20,717.74
    +1.63%
  • Euronext 100
    940.78
    +0.05%