Bankitalia presta titoli Stato per 1,9 mld euro a sistema banche

giovedì 16 ottobre 2008 17:39
 

MILANO, 16 ottobre (Reuters) - La prima operazione di prestito di titoli di Stato da Banca d'Italia al sistema bancario italiano si è conclusa con la concessione di titoli per 1,9 miliardi di euro rispetto a un'offerta fino a 10 miliardi.

Le banche interessate hanno dato in cambio alla Banca d'Italia strumenti di debito di qualità inferiore in loro possesso e per l'operazione pagano una commissione dell'1% su base annua.

L'operazione ha regolamento 20 ottobre e scadenza 16 novembre.

A inizio settimana l'istituto centrale ha reso noto che l'importo complessivo delle operazioni, attese con cadenza bisettimanale, può raggiungere i 40 miliardi di euro.

Ieri, in una nota pubblicata sul sito internet, l'istituto centrale ha chiarito che le operazioni di prestito sono "assistite da garanzie, rappresentate da strumenti di debito, anche subordinato, nella forma di titoli bullet, zero coupon, strip, floater, covered bonds e Abs, comunque senza strutture derivative sottostanti, emessi da soggetti residenti nei paesi Ocse".

"Per i collaterali denominati nelle valute dei paesi del G10 è richiesto un rating pari almeno a BBB, per quelli espressi in altre valute un rating non inferiore alla 'singola A'".

Ulteriori limitazioni riguardano le Abs utilizzabili.

Per i bond con rating BBB gli strumenti offerti da un singolo soggetto non possono superare il 10% del totale dei titoli offerti con questo rating.

Al valore del collaterale è applicato uno scarto di garanzia.