Treasuries, prezzi in calo, 30 anni cede due punti, pesano borse

lunedì 16 marzo 2009 14:24
 

NW YORK, 16 marzo (Reuters) - I prezzi dei Treasuries Usa si muovono al ribasso sulla piazza newyorkese, con la scadenza lunga in calo di oltre due punti, penalizzati dai futures sugli indici azionari Usa che suggeriscono un avvio positivo a Wall Street.

Il recupero delle borse riduce l'appeal dei titoli di stato in quanto beni rifugio. I T-Bond hanno comunque ridotto un po' le perdite dopo la diffusione dell'indice che misura lo stato di salute del settore manifatturiero Usa dell'area di New York.

Deludendo ampiamente le aspettative dei mercati finanziari, l'indagine congiunturale 'Empire State' a cura della Federal Reserve di New York mostra per marzo un indice generale a -38,23, ben al di sotto del -32 del consensus e dopo il -34,65 del mese scorso.

"La ripresa dell'economia potrebbe essere in divenire e i mercati stanno iniziando a considerarlo più di una possibilità", commenta Chris Rupkey, capo economista di Bank of Tokyo-Mitsubishi UFJ a New York.

Intorno alle 14,20 il benchmark decennale US10YT=RR rende il 2,97% e cede 22/32 a 98*02, mentre il due anni US2YT=RR cala di 3/32 a 99*22 con rendimento dell'1,02%.

Il 30 anni US30YT=RR è in calo di due punti pieni, a 94*18 con rendimento 3,8%.