Islanda, banca centrale garantirà pagamenti a istituti nazionali

giovedì 16 ottobre 2008 12:51
 

STOCCOLMA, 16 ottobre (Reuters) - L'istituto centrale islandese comunica di aver appreso che i pagamenti esteri alle banche nazionali vengono interrotti e intende dunque garantirne il totale.

"A causa delle circostanze straordinarie che stanno interessando il sistema bancario abbiamo motivo di credere che alcuni pagamenti dall'estero dovuti agli istituti di credito islandesi vengono al momento interrotti" si legge sul sito web di Sedlabanki.

"Al fine di garantire i pagamenti alle banche nazionali l'istituto centrale assicura dunque che tutti i pagamenti inviati attraverso la banca centrale per il finanziamento dei conti delle banche locali giungeranno alla destinazione finale sui conti dei risparmiatori presso le banche commerciali" continua la nota.