Bce, attese domande ragionevoli per p/t 1 anno dicembre- Nowotny

lunedì 16 novembre 2009 16:34
 

VIENNA, 16 novembre (Reuters) - La Banca centrale europea si aspetta richieste 'ragionevoli' per l'ultima operazione di rifinanziamento a un anno del 2009, in agenda a dicembre.

A sostenerlo è il membro Bce Ewald Nowotny parlando con i giornalisti ai margini di una conferenza a Vienna.

"Guarderemo l'asta di dicembre anche per capire possibili sviluppi per il 2010, visto che nell'estate andrà in scadenza un grande ammontare di fondi", ha detto Nowotny. "L'asta a 12 mesi, comunque, è solo una parte delle misure complessive a sostegno della liquidità".

Il membro Bce ha anche ribadito come per le operazioni di rifinanziamento a 3, 6 e 12 mesi sarà necessario aspettare la riunione di politica monetaria di dicembre. Lui stesso a inizio mese aveva però anticipato che nell'asta di dicembre sarebbe stata data tutta la liquidità richiesta al tasso dell'1% senza il temuto spread sopra il tasso di riferimento Bce.

Secondo il governatore della banca centrale austriaca le proiezioni di dicembre dello staff Bce mostreranno dati per il Pil del terzo e quarto trimestre nella zona euro migliori delle attese. Il terzo trimestre, ha infatti notato Nowotny, è stato superiore al previsto e il quarto trimestre non dovrebbe essere da meno. Questo potrebbe riflettersi sulle prossime proiezioni Bce, ha concluso il governatore.