Bce colloca a p/t 150 mld, 39 mld sopra benchmark, chiesti 328,7

martedì 16 settembre 2008 11:33
 

FRANCOFORTE, 16 settembre (Reuters) - La Banca centrale europea ha collocato 150,0 miliardi di euro nella consueta asta settimanale di rifinanziamento a sette giorni.

Si tratta di un ammontare di 39 mld al di sopra di quello stimato dalla stessa Bce come benchmark per il sistema di 111,0 mld, rivisto oggi rispetto ai 118 mld stimati ieri, tenendo conto -- ha precisato la Bce alla pagine ECB17, dell'operazione fine tuning di stamane, con la quale ha collocato 70 miliardi di euro.

Consistenti le richieste, provenienti da 533 banche per un totale di 328,7 miliardi di euro.

I tassi medio e marginale in asta sono risultati rispettivamente del 4,58% e a 4,53% in rialzo da 4,41% e 4,39% del precedente collocamento.

Il riparto al tasso marginale è stato del 28,4137%.

Il tasso massimo sulle richieste è stato del 4,80% dal 4,48% della scorsa settimana, mentre il minimo è fissato dalla banca centrale al 4,25%.

L'operazione verrà regolata domani, data di rientro di un analogo pronti-contro-termine dell'importo di 176,5 miliardi di euro, e scadrà mercoledì 24 settembre. Per il sistema si tratta quindi di un drenaggio di 26,5 miliardi.

La banca centrale stima inoltre che la necessità media giornaliera derivante da fattori autonomi nel periodo compreso tra il 15 e il 23 settembre ammonti a 228,9 miliardi di euro, dato rivisto dai 226,5 mld stimati ieri.