Indici, S&P's lancia nuovo benchmark titoli stato zona euro

lunedì 16 novembre 2009 15:07
 

LONDRA, 16 novembre (Reuters) - Standard & Poor's ha lanciato oggi un nuovo indice che raggruppa i titoli di stato della zona euro con l'intento di misurarne la performance e di fornire agli investitori una visione generale del mercato.

Lo dice una nota di S&P's.

L'indice è costituito da titoli di stato emessi ha tutti i paesi della zona euro che sono considerati mercati sviluppati secondo la classificazione Banca Internazionale dei Regolamenti.

"Il mercato dei titoli di stato della zona euro è un po' più piccolo di quello dei Treasuries Usa, ma molto più complesso, soprattutto perchè ci sono 16 diversi emittenti, con la possibilità che crescano in futuro" dice James Rieger di Standard & Poor's Indices. "Questo indice verrà utilizzato sia dagli investitori della zona euro sia da quelli internazionali".

All'interno dell'indice - come risulta al 30 ottobre scorso - l'Italia ha un peso del 23,3%, Germania del 21,8%, Francia 20,2%, Spagna 9,1%, Belgio 6,1%, Grecia 5,4%, Olanda 5,1%, Austria 3,8%, Portogallo 2,4%, Irlanda 1,7% e Finlandia 1,1%.

In tutto sono 11 i paesi rappresentati, dei 16 appartenenti alla zona euro. Sono compresi nell'indice tutti i tipi di titoli di stato, denominati in euro, con un'emissione di almeno un miliardo e della durata di almeno un anno, con l'eccezione di quelli indicizzati all'inflazione, quelli a tasso variabile e gli zero coupon. Esistono poi sottoindici che raggruppano i titoli in base alla scadenza.