Bank of America ottiene nuovi aiuti da governo Usa

venerdì 16 gennaio 2009 08:33
 

WASHINGTON, 16 gennaio (Reuters) - Bank of America (BAC.N: Quotazione) riceverà 20 miliardi di dollari in aiuti diretti da parte del governo Usa, oltre a una garanzia per quasi 100 miliardi, per far fronte a perdite potenziali su attivi tossici derivanti dal bilancio di Merrill Lynch, la banca d'investimenti recentemente acquisita. L'iniezione di capitale si aggiunge a quella precedente da 25 miliardi di dollari che Bank of America aveva ricevuto tramite il programma Tarp (Treasury Department's Troubled Asset Relief Program) a ottobre.

L'ultimo salvataggio colloca Bank of America al primo posto, accanto a Citigroup (C.N: Quotazione), come beneficiaria di fondi pubblici negli Stati Uniti, dove il governo è impegnato ad arginare gli effetti sui bilanci bancari della crisi nata dalle insolvenze sui mutui.

Sempre nel tentativo di offrire respiro agli istituti di credito, l'ente governativo Federal Deposit Insurance Corp ha preannunciato che proporrà l'allungamento a 10 da tre anni della scadenza del debito bancario che è disposto a garantire. Le banche dovranno però usare il ricavato per concedere credito ai consumatori.