Italia-Romania, intensificare rapporti commerciali - Berlusconi

mercoledì 16 settembre 2009 16:23
 

ROMA, 16 settembre (Reuters) - L'Italia e la Romania intendono intensificare i loro legami economici e commerciali.

Lo ha detto il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi nel corso delle dichiarazioni alla stampa seguite all'incontro con il primo ministro di Romania Emil Boc.

Berlusconi, che ha ricordato come con la Romania "siamo per interscambio il secondo partner commeriale", ha detto che crede di poter "intensificare la collaborazione con aziende italiane come con l'Enel (ENEI.MI: Quotazione) e Ansaldo", controllata di Finmeccanica SIFI.MI. "Siamo il primo Paese per investimenti, ci piacerebbe passare dal secondo al primo posto come partner commerciale", ha aggiunto Berlusconi.

Il premier rumeno ha ricordato che in Romania sono presenti 27 mila aziende italiane e come ci sia una forte comunità di romeni, "1,2 milioni di persone in Italia e circa 2 milioni hanno rapporti diretti e indiretti con l'Italia".