Tassa oro, respinto emendamento, non conforme a norme Ue - fonte

giovedì 16 luglio 2009 15:51
 

ROMA, 16 luglio (Reuters) - La presidenza della Camera ha respinto giudicandolo inammissibile l'emendamento al decreto fiscale che abbassa all'1% dal precedente 6% la tassa sulle plusvalenze dell'oro.

Lo dice una fonte politica spiegando che il testo è stato respinto perché non è conforme al quadro normativo europeo.

"I relatori si riservano di presentare una riformulazione del testo", dice la fonte.

Non si può escludere che a questo punto sia presentato un emendamento interamente soppressivo dell'intero articolo che introduce la tassa sulle plusvalenze dell'oro, criticata dalla Bce perché limita l'autonomia della Banca d'Italia.