Pensioni, nuove norme inique e non sostenibili - Cgil

giovedì 16 luglio 2009 13:46
 

ROMA, 16 luglio (Reuters) - La Cgil critica le nuove norme introdotte dal governo nel decreto fiscale e parla di un "sistema iniquo e non socialmente sostenibile".

A esprimere la posizione del maggiore sindacato italiano è stata il segretario confederale Morena Piccinini, che ha parlato con i cronisti al termine di un vertice a Palazzo Chigi con il governo.

La Cgil critica l'emendamento al decreto fiscale che, a partire dal 2015, punta a legare l'età pensionabile alle aspettative di vita perché va a colpire chi andrà in pensione con il sistema contributivo, per il quale l'adeguamento è già previsto con il sistema di revisione dei coefficienti.