Usa, ripresa più lenta previsto, sale disoccupazione - Geithner

lunedì 15 giugno 2009 16:09
 

WASHINGTON, 15 giugno (Reuters) - Il sistema finanziario degli Stati Uniti sta iniziando a riprendersi, ma la ripresa sarà più lenta del previsto.

Parola del segretario del Tesoro Timoty Geithner che, a due giorni dalla presentazione ufficiale del piano messo a punto dall'amministrazione Obama per dare una nuova regolamentazione economica, si lancia in alcune osservazioni sulla situazione attuale del paese, invitando gli americani a un ritorno alla frugalità.

"La ripresa sarà più lenta del normale", ha detto Geithner nel corso di un evento sponsorizzato da Time Warner. "Continuerà a essere un periodo di grandi sfide per le attività e per i consumatori".

La disoccupazione non cesserà di aumentare, nonostante i primi segni di ripresa e il sistema finanziario è soltanto all'inizio di quella fase di "riparazione" che dovrebbe curarlo.

Mentre il Fondo monetario internazionale indica per gli Stati Uniti una contrazione del 2,5% nel 2009 e una ripresa dello 0,75% nel 2010, Geithner dipinge un quadro a luci e ombre all'interno del quale la svolta degli americani a favore della frugalità "è fondamentalmente un processo salutare".