MONETARIO - Cosa succede oggi martedì 16 giugno

martedì 16 giugno 2009 07:37
 

* Il Sole 24 ore di oggi dice che il pacchetto di misure fiscali per consolidare i conti pubblici e dare respiro al sistema produttivo - con scudo fiscale, Tremonti-ter, detassazine degli utili reinvestito e stretta sulle compnsazioni - è ormai pronto. Tremonti - dice il Sole - sta valutando se procedere con una manovra d'estate-bis da approvare entro luglio per decreto o mettere a punto un disegno di legge più corposo da varare a settembre. Oppure ancora pensare a un mix di provvedimenti da approvare a cavallo delle ferie.

* Tra i principali appuntamenti macro sul fronte europeo quello con l'indagine Zew sul morale della prima economia Uem, indizio sugli sviluppi ciclici tra fine maggio e inizio giugno. Il consensus raccolto da Reuters prefigura per il mese in corso un ulteriore miglioramento dell'indice a 35 dal 31,1 di maggio, occasione in cui il progresso dell'indice ha sfiorato i 18 punti

* In linea con le aspettative, al termine della riunione del consiglio per la politica monetaria Banca del Giappone ha confermato a 0,10% il tasso di riferimento sull'overnight 'call'. Inoltre la BoJ per il secondo mese di fila ha rivisto al rialzo la sua valutazione sull'economia giapponese sulla base di un miglioramento delle esportazioni e della produzione che fa sperare che il peggio della recessione sia passato.

L'attesa degli investitori passa ora alla conferenza stampa conclusiva del governatore Shirakawa.

* Il ministro delle finanze giapponese Kaoru Yosano si è detto convinto che il dollaro resterà la valuta chiave nelle riserve monetarie.

* Ieri il presidente del Fmi Dominique Strauss Khan durante la sua visita in Kazakhstan ha detto che è troppo presto per parlare di rientro dei pacchetti di stimolo, dicendo che l'economia mondiale deve ancora passare il peggio della recesione che ha colpito la produzione industriale e ha tagliato un numero record di posti di lavore in Europa. Simili commnenti sono arrivati da esponenti di Usa e Corea del Sud mentre imporanti economisti cinesi hanno detto che la Cina non si riprenderà rapidamente.   Continua...