PUNTO 1 - Ubi,ops su preferred securities e su bond Lower Tier 2

mercoledì 15 aprile 2009 19:43
 

(aggiunge altri dettagli da nota da quarto paragrafo)

MILANO, 15 aprile (Reuters) - Ubi Banca (UBI.MI: Quotazione) lancerà un'offerta pubblica di scambio sull'intero ammontare delle 'preferred securities' in circolazione per 570 milioni di euro nominali e su cinque serie di obbligazioni Lower Tier 2 per 1,550 miliardi di euro.

In cambio verranno offerti titoli di debito senior per un massimo di 1,570 miliardi che verranno emessi nell'ambito dell'esistente programma EMTN.

Si tratta di una ulteriore misura per riqualificare e ottimizzare la struttura della base patrimoniale approvata oggi dai consigli di sorveglianza e di gestione della banca, informa una nota.

L'offerta riguarda quindi l'intero ammontare delle 'preferred securities' e dei Lower Tier 2 in scadenza al 30 giugno 2009.

Riguardo alla prima emissione di Lower Tier 2, Ubi Banca ha inoltre deciso di procedere all'esercizio dell'opzione call al 30 giugno 2009. L'investitore avrà quindi la possibilità di aderire all'offerta di scambio o ottenereil rimborso in contanti.

L'offerta interessa anche le rimanenti quattro emissioni di Lower Tier 2, fino a un massimo di 750 milioni di euro, con la possibilità di procedere eventualmente a riparto se le richieste dovessero eccedere tale importo.

Mediante l'adesione all'offerta, l'investitore potrà ottenere titoli senior a scadenza e cedola certa a tasso fisso oppure variabile.

Per quanto riguarda le emissioni Lower Tier 2, il budget 2009 prevede nel corso dell'anno emissioni su clientela ordinaria per un importo complessivo di 1 miliardo di euro, pari all'ammontare dei titoli oggetto di scambio. Nel primo trimestre dell'anno sono già state effettuate emissioni per circa 582 milioni di euro.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato in forma integrale cliccando su [nBIA1507e].