Italia, Almunia loda prudenza su conti, sollecita riforme-stampa

lunedì 15 dicembre 2008 07:31
 

MILANO, 14 dicembre (Reuters) - La prudenza sul fronte delle finanze pubbliche dimostrata dal governo italiano è "appropriata" per un paese ad alto debito che ha assoluta necessità di mantenere i conti su "un sentiero sostenibile".

A dirlo è il Commissario Ue agli Affari economici Joaquin Almunia, in un'intervista a Il Corriere della Sera.

Allo stesso tempo, però, il Commissario sollecita maggiore impegno verso interventi strutturali di riforma.

"Un impegno maggiore su una strategia coraggiosa di riforme strutturali aiuterebbe anche a rafforzare la fiducia dei mercati", osserva Almunia.

In ogni caso, a dispetto dell'aumento del premio al rischio sui titoli italiani, "anche grazie al tasso di risparmio relativamente alto delle famiglie italiane, il governo italiano non sta avendo difficoltà a rifinanziare il suo debito".