Bond euro in rialzo con acquisti rifugio, occhi a Bce su tassi

giovedì 15 gennaio 2009 08:50
 

  LONDRA, 15 gennaio (Reuters) - I titoli di stato della zona
euro hanno avviato la seduta in rialzo, estendendo i sostanziosi
guadagni di ieri: la debolezza delle borse incoraggia acquisti
rifugio in vista dell'attesa manovra accomodante della Banca
Centrale Europea.
 I bond dei paesi periferici restano sotto pressione dopo che
ieri l'agenzia di rating Standard & Poor's ha declassato il
merito di credito della Grecia e ha lanciato un avvertimento su
quello del Portogallo, mentre l'agenzia Moody's ha detto di aver
messo sotto esame i rating sovrani tripla A.
 L'attività sul mercato è bassa e i guadagni dovrebbero
essere tenuti a freno da un'asta in Spagna, dove il Tesoro
venderà fino a 2,8 miliardi di euro di titoli con scadenza 2024
e 2040. 
 Il derivato sul Bund con scadenza marzo FGBLc1 ha toccato
un nuovo massimo a 126,12 nei primi scambi.
 Intorno alle ore 8,35 il contratto sale di 4 tick a 125,87.
 Il titolo a due anni, più sensibile alle aspettative sui
tassi di interesse, rende l'1,502% EU2YT=RR, poco mosso
rispetto a ieri quando i tasso è scivolato a un minimo record
dell'1,455%. Il Bund decennale rende il 2,928%, in calo di 1,4
punti base EU10YT=RR.
 La Bce dovrebbe abbassare oggi il tasso benchmark di 50
punti base al 2%.
 "Non penso che nessuno si aspetti niente di troppo
aggressivo ma è piuttosto quello che (il presidente della Bce
Jean-Claude Trichet) dirà sulle prospettive andando avanti che
per il momento segnerà il tono", ha detto un trader a Londra.
 
 =========================== 8,35 ==============================
 FUTURES EURIBOR MARZO    FEIH9     98,030  (-0,02) 
 FUTURES BUND MARZO     FGBLc1      125,86  (+0,03)
 BUND 2 ANNI DE2YT=RR              101,450  (+0,01)  1,502%
 BUND 10 ANNI DE10YT=RR            106,990  (+0,12)  2,928%
 BUND 30 ANNI DE30YT=RR            107,821  (+0,179) 3,810%
 ===============================================================