PUNTO 1- Islanda, banca centrale taglia tassi di 3,5 punti a 12%

mercoledì 15 ottobre 2008 13:06
 

(aggiunge dichiarazioni banca centrale e dettagli)

STOCCOLMA, 15 ottobre (Reuters) - L'istituto centrale islandese annuncia di aver varato un taglio dei tassi da 3,5 punti percentuali, portando il riferimento a 12%.

Da Reykjavik intanto Sedlabanki comunica di aver messo a punto una piattaforma di scambio temporanea che consenta le transazioni in valuta estera.

Gli scambi denominati in corona islandese risultano infatti virtualmente congelati e i cittadini hanno lamentato la carenza di valuta estera che tende a esacerbare la già grave crisi economica.

L'istituto centrale informa che terrà aste quotidiane per indicare il livello della divisa nazionale nei confronti delle principali controparti valutarie.

Le transazioni sulla piattaforma temporanea si svolgeranno secondo l'intento della banca centrale di limitare la fuga dei capitali esteri.

Per far fronte alla più grave crisi economica della storia, le autorità finlandesi continuano intanto a cercare il sostegno di Mosca.

A poche ore dalla nuova audizione al parlamento del premier Geir Haarde, una missione di funzionari incontra oggi nuovamente le controparti russe in vista di un possibile prestito multimiliardario. Nei prossimi giorni un'identica richiesta dovrebbe essere avanzata al Fondo monetario internazionale.   Continua...