Montefibre rinvia bilancio 2008, no creditori a ristrutturazione

mercoledì 15 aprile 2009 19:07
 

MILANO, 15 aprile (Reuters) - Montefibre MFBI.MI ha rinviato l'assemblea per l'approvazione del bilancio 2008 dato che alcuni creditori commerciali hanno comunicato che non intendono accettare la proposta di ristrutturazione del debito.

Tale circostanza, si legge in un comunicato, "potrebbe fare venir meno alcuni degli assunti su cui si fondava il progetto di bilancio approvato" il 27 marzo scorso.

Il cda di Montefibre è stato convocato d'urgenza per il 17 aprile prossimo per "fronteggiare la situazione" e deliberare il rinvio dell'assemblea degli azionisti, che originariamente era prevista per i giorni 29 e 30 aprile.

La proposta di accordo di ristrutturazione del debito era stata presentata dalla società sulla base dell'articolo 182-bis della legge fallimentare, norma che prevede l'approvazione da parte dell'80% dei creditori commerciali, quorum che "potrebbe non essere raggiunto".