Austria studia bond sindacato 2-3 mld euro, 15 anni

lunedì 15 giugno 2009 11:30
 

VIENNA, 15 giugno (Reuters) - L'Austria ha affidato a quattro banche il compito di collocare un'emissione obbligazionaria con importo da 2 a 3 miliardi di euro, durata 15 anni, attraverso un sindacato. Lo ha annunciato l'agenzia del debito Affa.

Goldman Sachs, Morgan Stanley, Nomura e RBS svolgono il ruolo di joint lead manager e si occuperanno del collocamento.

Come altri piccoli paesi della zona euro, lo spread tra i bond austriaci e i Bund AT10YT=RR si è allargato significativamente nei mesi scorsi, in parte a causa dei timori degli investitori sull'eposizione delle banche austriache ai paesi emergenti.

Lo spread sui rendimenti decennali ha toccato un picco intorno a 140 punti base in marzo, per restringersi fino a 60 pb a fine maggio, per tornare verso quota 80 pb.

L'Austria intende emettere bond per un importo tra i 28 e i 33 miliardi di euro quest'anno e ha già effettuato due terzi delle emissioni in programma.

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Austria studia bond sindacato 2-3 mld euro, 15 anni | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,930.26
    -0.67%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,165.83
    -0.58%
  • Euronext 100
    1,017.27
    -0.03%