Banche, prestiti prime 5 in trim1 -3,2%, altre +6,8% -Bankitalia

mercoledì 15 luglio 2009 15:17
 

ROMA, 15 luglio (Reuters) - I prestiti erogati dai primi cinque gruppi bancari italiani nel primo trimestre dell'anno sono calati del 3,2% mentre quelli erogati da tutti gli altri istituti sono cresciuti del 6,8%.

E' il dato che emerge dal Bollettino economico trimestrale di luglio della Banca d'Italia pubblicato oggi.

"I prestiti complessivamente erogati dai primi cinque gruppi bancari italiani per dimensione registrano una contrazione (-3,2% sui 12 mesi), mentre quelli concessi dalle altre banche, sebbene in decelerazione, continuano a espandersi a ritmi sostenuti (6,8%)", si legge nel Bollettino.

La Banca d'Italia dice che nel sondaggio Invid condotto nei primi mesi dell'anno "un terzo delle imprese intervistate ha risontrato condizioni più restrittive di accesso al credito rispetto allo scorso ottobre".

"Gli intermediari intervistati segnalano un ulteriore indebolimento della domanda di credito da parte delle imprese, connesso con con le minori esigenze di finanziamento per investimenti fissi, scorte e capitale circolante, che hanno più che compensato la maggiore richiesta di prestiti per operazioni di ristrutturazione del debito e la ridotta disponibilità di fonti di finanziamento alternative. Per il secondo trimestre del 2009 essi dichiaravano di prevedere un'interruzione dell'insaprimento delle condizioni di finanziamenti alle imprese e un ritmo di espansione della domanda invariato", si legge poi in una scheda del bollettino.