Francia, altri 3,5 miliardi di euro di stimolo a economia-stampa

lunedì 15 giugno 2009 10:15
 

PARIGI, 15 giugno (Reuters) - La Francia intende iniettare altri 3,5 miliardi di euro per stimolare l'economia nel 2010 e si sta preparando ad alzare le stime di deficit per il 2009, ha scritto Les Echos oggi.

Secondo il giornale, che ieri ha diffuso un'anticipazione, i ministeri dovrebbero alzare molto poco i loro budget, o anche ridurli in termini reali, l'anno prossimo, e sono anche confermati i tagli di 34.000 posti nella pubblica amministrazione, mentre l'aumento della spesa sarà limitato all'inflazione, l'1,2% escluso il piano di stimolo.

Les Echos scrive che un calo delle entrate fiscali dalle imprese e dall'Iva potrebbe forzare il governo a alzare le stime di deficit per la terza volta quest'anno.

Il governo francese ha previsto un deficit record di 104 miliardi per il 2009 e un Pil in calo del 3%.