PUNTO 1-Aig, da governatore New York ok accesso asset per 20 mld

lunedì 15 settembre 2008 19:16
 

(riscrive accorpando pezzi, aggiunge dettagli)

NEW YORK, 15 settembre (Reuters) - Il governatore dello stato di New York, David Paterson, ha annunciato di aver dato via libera alla compagnia assicurativa Aig (AIG.N: Quotazione) per accedere ad asset per 20 miliardi di dollari attraverso delle controllate, che avranno la funzione di collateral.

Paterson ha spiegato che questa formula non costituisce un aiuto pubblico di Aig, definendo l'operazione un prestito ponte della compagnia a se stessa.

Il governatore di New York ha aggiunto che il peggior scenario della crisi finanziaria porterà a una perdita di 30.000 posti di lavoro, e ha parlato di "problema di sistema" e contagio dai mercati finanziari ad altre aree dell'economia.

Il network televisivo Cnbc ha riportato l'indiscrezione che la Fed di New York, che starebbe lavorando al fianco di Paterson, ha incaricato Morgan Stanley di negoziare il prestito ponte da 20 miliardi.

Oggi, il New York Times ha scritto che Aig si è rivolta alla Federal Reserve per chiedere un finanziamento a breve termine da 40 miliardi di dollari.

Intanto, uno dei potenziali investitori in Aig, la Berkshire Hathaway (BRKa.N: Quotazione) di Warren Buffett, ha fatto sapere, per bocca di una fonte, di non essere più in trattative con la compagnia assicurativa, aggiungendo che i colloqui, avviati nelle settimane scorse, si sono interrotti.

Il titolo Aig, attorno alle 19,15 italiane, cade del 47,45%, a 6,38 dollari, dopo aver toccato un minimo di 3,50 dollari.