Monetario stabile, overnight in area 0,70/80 dopo pausa Pasqua

martedì 14 aprile 2009 12:14
 

MILANO, 14 aprile (Reuters) - Dopo la pausa pasquale l'overnight viaggia in area 0,70/80% e il ricorso ai depositi overnight aggiorna i minimi degli ultimi sei mesi e mezzo a 21,49 miliardi nel secondo giorno di remunerazione allo 0,25%. Sulla curva Euribor i derivati si attestano in rialzo, sintonizzandosi all'andamento del futures Bund che conferma i guadagni nonostante borse positive.

Ma, dopo i minimi di inizio periodo, i depositi overnight sono destinati a risalire, secondo un tesoriere, che vede tassi in progressiva distensione sul breve "dopo lo scavallo pasquale".

Oggi la Bce ha collocato 249,411 miliardi di euro, un ammontare superiore rispetto ai 237,634 miliardi in scadenza.

"E' in linea con quanto mi aspettavo, è aumentato per bilanciare quanto di meno era stato chiesto nell'operazione a sei mesi della settimana scorsa", spiega un tesoriere.

Volumi stabili su livelli medio bassi.

"Il panel Eonia scambia ormai per 40-50 miliardi di euro"; ricorda il tesoriere. In tarda mattinata sul Mid il tasso sui depositi giorno a giorno si attesta in area 0,80% - a 0,65/0,90% over the counter - rispetto alla media Eonia fissata in rialzo allo 0,958% di giovedì 9 aprile, quando i volumi sono stati pari a 40,186 miliardi euro.

Il premio al rischio, espresso dal differenziale fra il tasso Euribor a tre mesi (oggi su nuovi minimi di 1,423%) e la corrispondente scadenza sull'Eonia swap (oggi allo 0,737%) resta ad ogni modo elevato rispetto ai tempi normali, attestandosi poco sotto i 70 punti base.

Poco dopo le ore 12 sulla curva Euribor il futures giugno FEIM9 vale 98,740 (+0,015), settembre FEIU9 avanza di 0,050 98,705 e dicembre FEIZ9 di 0,060 a 98,49.

Ulteriori dettagli sulla liquidità in Europa e in Italia alle pagine Reuters ECB40 e BITS.