Futures Btp, scambi oltre 7.500 lotti, sopra attese - dealer

lunedì 14 settembre 2009 17:20
 

di Gabriella Bruschi

MILANO, 14 settembre (Reuters) - Parte bene il futures Btp, con scambi oltre le attese, e con un'attività che ha reso più vivace anche il sottostante mercato cash.

Lo dice uno dei cinque market maker del nuovo mercato che ha iniziato stamane l'attività sulla piattaforma di scambio dei derivati di Eurex, lo stesso che quota il futures bund.

Nel pomeriggio i contratti scambiati sul solo contratto a dicembre sono oltre 7.500, più del doppio di quei 3.000 che alcuni analisti si aspettavano prima dell'inizio delle contrattazioni.

"La prima seduta è andata oltre le attese" dice un dealer, anche tenendo conto di una fisiologica partenza lenta i primi minuti, "anche perchè alcuni dealer non si erano ancora 'fisicamente' attrezzati e, a anzi, lo saranno solo nei prossimi giorni".

Se poi l'efficienza di un mercato si valuta da quanto riesce a stringere lo spread denaro/lettera, "anche in questo caso siamo soddisfatti" dice il market maker, "visto che si è ristretto anche a 2 tick con lotti equilibrati".

Anche i dealer che operano sul mercato pur non essendo market maker parlano di una buona attività. "L'attività [sul futures Btp] nel corso della giornata è andata via via aumentando e, nel pomeriggio, si è decisamente intensificata" dice uno di loro.

"Anche l'attività sui titoli cash sottostanti si è fatta, soprattutto nel pomeriggio, più vivace" aggiunge un altro dealer. Il Btp settembre 2019 ha visto 40 milioni scambiati sul Mot e 240 milioni su Mts attorno alle ore 17,00, dicono i dealer.

Alle ore 17,05 il contratto a dicembre quota 114,91 in calo di 27 tick dopo una trading range tra 115,02 e 114,78 e un'apertura a 115,20 con 7.610 lotti scambiati. Non sono state effettuate operazioni sul contratto a marzo 2010.   Continua...