Monetario cauto in vista di importanti eventi prossimi giorni

mercoledì 14 gennaio 2009 13:23
 

MILANO, 14 gennaio (Reuters) - Il mercato monetario mantiene per lo più le posizioni rispetto a ieri, in una situazione di incertezza, e quindi di cautela, nell'attesa degli importanti cambiamenti che sono in vista tra questa settimana e la prossima.

In prima linea c'è la riunione domani del board della Bce dalla quale - secondo le attese - emergerà una nuova riduzione del costo del denaro che il mercato colloca per lo più tra i 50 e i 75 punti base dall'attuale livello di 2,50%.

Il mercato stamane vede quasi il 90% di probabilità che il tasso venga portato all'1,75% ECBWATCH.

Ma ancora ci sono parecchi dubbi al riguardo, sia tra tesorieri, sia tra analisti. "Questa volta la Bce non ha dato i netti segnali che aveva dato in occasione delle scorse mosse sui tassi" dice un tesoriere.

INCERTEZZA SU DIMENSIONE TAGLIO BCE

C'è una parte del mercato e degli analisti che non esclude anche una riduzione di soli 25 pb o addirittura di un nulla di fatto. "La Bce ha già ridotto di 175 punti base i tassi da ottobre e alcuni esponenti della Bce il mese scorso dicevano che sarebbe meglio attendere che tali allentamenti comincino ad agire nel tessuto economico prima di tagliare ancora" dice un analista. "Se a ciò si aggiunge il fatto che la Bce, per sua natura, si è sempre dimostrata piuttosto 'stretta di manica' nelle sue mosse, direi che un taglio di 25 pb potrebbe già essere uno sforzo, dettato semmai dall'intenzione di non sconvolgere troppo i mercati che si aspettano tagli più incisivi".

ATTESA FINE TUNING DRENAGGIO MARTEDI' IN CHIUSURA ROB   Continua...