Banche centrali pronte a intervenire se necessario - Bernanke

venerdì 14 novembre 2008 14:47
 

WASHINGTON, 14 novembre (Reuters) - I mercati finanziari rimangono in grave tensione e le principali banche centrali sono pronte a intervenire nuovamente a sostegno del mercato del credito e dell'anemica economia reale.

Lo dice il presidente Federal Reserve Ben Bernanke.

"La continua volatilità dei mercati e i recenti indicatori sulla performance economica confermano che rimangono delle difficoltà" si legge nell'intervento del numero uno Fed preparato per una conferenza Bce a Francoforte.

"I responsabili alla politica monetaria rimarranno dunque in stretto contatto per monitorare con attenzione le evoluzioni, pronte a prendere ulteriori provvedimenti se sarà necessario".