Crisi finanziaria, governo Usa ricapitalizzerà banche - Bush

martedì 14 ottobre 2008 14:28
 

WASHINGTON, 14 ottobre (Reuters) - Il presidente Usa George W. Bush annuncia che il governo procederà a iniezioni dirette di capitale a favore delle istituzioni finanziarie con l'obiettivo di scongelare il mercato del credito, creare nuova occupazione e stimolare la cerscita dell'economia.

"Si tratta di un intervento di breve termine essenziale per il funzionamento del sistema bancario americano" spiega al termine di una riunione con i propri consulenti economici.

Il presidente annuncia inoltre che Fdic (Federal Deposit Insurance Corp) garantirà la maggioranza delle nuove emissioni bancarie ed estenderà l'assicurazione in modo da tutelare i conti che non producono interessi.

Le misure dell'amministrazione, insiste, saranno limitate e temporanee.

"Ci vorrà tempo prima che il risultato dei nostri sforzi si faccia sentire completamente, ma i cittadini Usa possono avere fiducia sul nostro futuro economico di lungo termine" aggiunge.