Btp, dealer notano nuovo intervento Bce, spread stringe di 7 pb

lunedì 5 settembre 2011 15:11
 

MILANO, 5 settembre (Reuters) - Nuovo intervento delle banche centrali a sostegno dei titoli di stato italiani, dopo quello notano dai dealer nel mattino.

Due operatori hanno confermato a Reuters che nel primo pomeriggio le banche centrali sono tornate sul mercato per acquistare Btp.

"Hanno acquistato sulla scadenza a 10 anni, sono intervenuti in maniera più decisa rispetto a questa mattina" ha detto un dealer di uno dei principali istituti di credito italiani. Un altro trader da Milano ha confermato gli acquisti, e le proporzioni degli ordini. "Hanno acquistato anche sulle scadenze brevi, tra 2 e 5 anni" ha aggiunto.

Dopo aver toccato un picco di 372 punti base nel primo pomeriggio, differenziale di rendimento tra Btp e Bund è sceso in area 365 punti base, e resta vicinissimo ai livelli registrati lo scorso 5 agosto, il venerdì precedente all'avvio degli acquisti della Bce, quando aveva oscillato tra i 374,9 e i 416 punti base, record dall'introduzione dell'euro. IT10DE10=TWEB.

Il rendimento del decennale, dopo aver toccato un massimo di seduta al 5,58% e sceso al 5,54%, rispetto al 5,29% della chiusura di venerdì. Lo scorso 5 agosto era arrivato a sfiorare il 6,4%, massimo storico dall'introduzione dell'euro.