PUNTO 1 - Bce, decisioni Ue siano applicate subito - Trichet

lunedì 5 settembre 2011 12:14
 

(aggiunge dettagli da conferenza)

PARIGI, 5 settembre (Reuters) - Le decisioni prese dai leader Ue nel luglio scorso devono essere adottate immediatamente.

E' quanto ha detto il presidente della Bce, Jean-Claude Trichet.

Il numero uno dell'istituto di Francoforte, parlando nel corso di una conferenza all'Institut Montaigne (un think tank di Parigi), ha aggiunto che se un paese non prende le decisioni adeguate, dovrebbe essere possibile adottarle dal centro, ovvero ha chiesto un rafforzamento del ruolo della Bce.

Trichet ha argomentato: "Penso che un giorno la popolazione europea vivrà in una confederazione. E' possibile immaginare un governo federale".

E' ipotizzabile un futuro, ha affermato, in cui le decisioni siano prese "dal centro del mercato unico a moneta unica", nell'eventualità che un paese si dimostri incapace di applicare le raccomandazioni.

Il banchiere ha spiegato che il settore finanziario dovrebbe sganciarsi dal rischio del debito sovrano della zona euro, che, ha sostenuto, è stato colpito "in modo particolarmente duro" dalla crisi del debito globale.

"E' chiaro", ha detto Trichet, "che abbiamo assolutamente bisogno, in modo immediato e imperativo, che l'insieme delle decisioni sia messo all'opera immediatamente".   Continua...